Alleanza Cooperative, un passo avanti in DDL bilancio ma le risorse per la pesca sono ancora insufficienti

Share:
barca-molise-1

“Apprezziamo gli sforzi fatti per prevedere ammortizzatori sociali per il settore, ma gli 11 milioni stanziati per il 2017 temiamo non siano sufficienti a rispondere alle esigenze del comparto. Anche se apprezziamo lo sforzo per dare una risposta alle marinerie, analoga preoccupazione c’è per il nuovo fondo FOSPE: un solo milione di euro cui dovranno aggiungersi i contributi che le imprese ed i lavoratori saranno chiamati a versare. Resta purtroppo ancora aperta la vertenza per il 2016 le cui risorse sono insufficienti, come più volte denunciato anche dalle organizzazioni sindacali con cui stiamo negoziando il rinnovo del contratto della cooperazione. Siamo fortemente preoccupati di non poter dare risposte a tutti i lavoratori imbarcati. Gli stanziamenti previsti per quest’anno hanno già dimostrato di non coprire il fabbisogno della categoria”.

Così l’Alleanza delle Cooperative pesca commenta il via libera della commissione Bilancio della Camera alle misure pesca nel DDL Bilancio.

“Auspichiamo – conclude l’Alleanza- che le parole spese dalla politica a sostegno di un settore primario ancora in forte difficoltà, si traducano nei fatti in stanziamenti adeguati. Le misure di intervento, seppur apprezzabili, necessitano di coperture adeguate”.

Previous Article

Alleanza Cooperative, la proposta di riforma Ue sulle misure tecniche non semplifica

Next Article

DM 10-11-2016 – istituzione tavolo permanente piccoli pelagici

Leggi anche: