Pesca: Alleanza Cooperative, presentate misure gestione fossa di Pomo

Share:
Schermata 2016-07-25 alle 10.27.58

Presto nuove norme di tutela per equilibrio biologico 

 “Presentate oggi a Pescara presso la Regione Abruzzo le misure di gestione per la pesca nella fossa di Pomo. Si tratta di proposte messe a punto nelle scorse settimane attraverso un confronto condotto dall’Alleanza delle Cooperative Italiane pesca con il coinvolgimento diretto dei pescatori interessati, italiani e croati, e il mondo della ricerca”.

Lo rende noto l’Alleanza delle Cooperative pesca nel ricordare che l’area di Pomo è una delle più importanti per l’equilibrio biologico dell’Adriatico, soprattutto per le specie di profondità come nasello e scampo.
Le misure immaginate dialogando con le imprese sono state travasate in due provvedimenti analoghi del Mipaaf e del Ministero di Zagabria e diventeranno a breve oggetto di una regolamentazione internazionale per tutelare una zona di mare che, sottolinea l’Alleanza, in parte ricade in acque internazionali.
Prevista anche la creazione di un gruppo di lavoro permanente con il compito di monitorare gli effetti di queste misure e gli eventuali adattamenti.
“Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo importante risultato, a cominciare dal Mipaaf, dalla presidenza della Regione Abruzzo e dall’assessore Dino Pepe, presenti oggi all’incontro organizzato dall’Alleanza cooperative pesca.Questo è il metodo giusto per affrontare e risolvere i problemi dei pescatori: quando il sistema gira e si fa gioco di squadra i risultati non tardano ad arrivare” conclude l’Alleanza.
Previous Article

Arresto temporaneo obbligatorio dell’attività di pesca anno 2017

Next Article

D.M. 4 aprile 2017 – Individuazione delle imbarcazioni da autorizzare alla pesca del rossetto e cicerello nelle Regioni Lazio, Campania e Sicilia

Leggi anche: