Alleanza Cooperative, bene impegno chiesto in Commissione a Governo su quote spada

Share:
pesce-spada

“La pesca del pesce spada è un tassello importante dell’economia ittica italiana. L’Italia è il principale produttore europeo di spada con circa il 40% delle produzioni mediterranee. Un settore che rischia di essere messo in difficoltà dall’introduzione del sistema di pesca con quote. Per questo apprezziamo l’impegno chiesto al Governo in Commissione agricoltura della Camera per garantire ai produttori italiani una equa ripartizione delle quote”.

Così l’Alleanza delle Cooperative Pesca commenta la risoluzione presentata in Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati sulla pesca del pesce spada, che invita il Governo ad impegnarsi con determinazione, in tutte le sedi, per la tutela della quota di pesca italiana.

“Nella risoluzione – prosegue l’Alleanza- viene fatto esplicito riferimento al sistema di ripartizione che dovrebbe essere basato sui dati di cattura 2010-2014, modello questo già utilizzato dall’Iccat. Solo avendo una prospettiva basata su più anni, si potrà avere la reale fotografia di quello che rappresenta il comparto in ogni paese. Presupposto essenziale nella definizione delle quote”.

 

 

Previous Article

Fabrizio Donatella ai vertici della DG Mare della Commissione Europea

Next Article

Campagna di Pesca del Tonno Rosso, Anno 2017 – Chiusura delle catture accessorie (by-catch)

Leggi anche: