Fabrizio Donatella ai vertici della DG Mare della Commissione Europea

Share:
Commissione EU

Alleanza delle Cooperative Pesca soddisfatta per nomina

“La nomina di un italiano ai vertici della Direzione Generale degli Affari Marittimi e della Pesca della Commissione Europea, in un posto di particolare responsabilità e prestigio, è motivo di grande soddisfazione per la pesca italiana”.

Questo il commento dell’Alleanza delle Cooperative Italiane della Pesca sulla nomina di Fabrizio Donatella a Consigliere principale per il diritto del mare all’interno della DG Mare europea. Donatella, che per il suo rango di direttore riferirà direttamente al direttore generale Joan Machado, seguirà in via immediata il negoziato sull’uscita del Regno Unito dalla Ue e coordinerà all’interno della DG Mare i lavori per la preparazione della proposta di Regolamento, da presentare nel 2018, sul nuovo strumento finanziario che sostituirà il Feamp (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) in scadenza nel 2020. Dopo una lunga esperienza maturata nelle questioni internazionali e nelle politiche di contrasto della pesca illegale, Donatella ha guidato il team incaricato dei controlli e delle ispezioni.

Previous Article

Circolare 31.05.2017 – Chiarimenti ai fini dell’applicazione del DM 27.12.2016

Next Article

Alleanza Cooperative, bene impegno chiesto in Commissione a Governo su quote spada

Leggi anche: