Scade oggi il termine per la presentazione delle istanze per l’autorizzazione alla pesca nella Fossa di Pomo

Share:

Come previsto nel Decreto Direttoriale 21 luglio 2017,  il termine ultimo per la presentazione delle istanze per ottenere l’autorizzazione speciale alla pesca nella Fossa di Pomo è oggi – 31 agosto 2017.

Pertanto coloro che sono interessati ad ottenere la suddetta autorizzazione devono inoltrare la domanda, secondo le modalità previste dal decreto, necessariamente entro la data odierna, pena l’esclusione dalla possibilità di effettuare tale tipo di pesca.

La richiesta dovrà essere inviata al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle politiche competitive, della qualità agroalimentare, ippiche e della pesca – Direzione Generale della pesca marittima e dell’acquacoltura, in conformità al modello in allegato 1, corredato della copia della licenza di pesca o dell’attestazione provvisoria recante l’abilitazione alla Pesca Costiera Ravvicinata (PCR) con gli attrezzi “palangaro fisso”ed “attrezzi da posta”, così come identificati ai sensi dell’art. 2 del Decreto Ministeriale 26 gennaio 2012. Gli interessati, inoltre devono allegare all’istanza copia delle pertinenti pagine del giornale di pesca (log-book), comprovanti l’effettuazione dell’attività di pesca nella Fossa di Pomo, per un periodo di tempo che, in media, non deve essere inferiore a 25 giorni per ciascun anno solare per almeno due anni (anche non consecutivi) nel quinquennio compreso tra  il 2011 ed il 2015.

decreto direttoriale fossa di pomo 2017

allegato 1 dd 2017

allegato 2 dd 2017

allegato 3 dd 2017

allegato 4 dd 2017

 

 

 

 

 

 

Previous Article

Decreto del MIPAAFT 30 aprile 2019 “Arresto temporaneo dell’attività di pesca delle unità autorizzate all’esercizio dell’attività di pesca con il sistema a strascico. Anno 2019

Next Article

Alleanza Cooperative, troppi divieti trasformano Adriatico in acquario

Leggi anche: