News

Fermo Pesca 2022

E’ stato registrato dall’Ufficio Centrale di Bilancio il decreto n. 70970 del 15 febbraio 2022 recante le disposizioni in materia di interruzione  temporanea obbligatoria delle attività di pesca per l’annualità 2022 e la modifica del decreto del 16 febbraio 2017 sulle misure di gestione in materia di catture bersaglio della specie alalunga del Mediterraneo.

Aiuti alle imprese di pesca che effettuano l’interruzione temporanea obbligatoria

ll Decreto Direttoriale n. 248839 del 28 maggio 2021 recante Individuazione delle risorse e dei criteri per l’erogazione degli aiuti alle imprese di pesca che effettuano l’interruzione temporanea obbligatoria di cui al Decreto Ministeriale n. 13128 del 30 dicembre 2019 è stato registrato dall’Ufficio Centrale del Bilancio il 10 giugno 2021 e dalla Corte dei […]

Fermo Pesca 2021

E’  stato registrato, dall’Ufficio Centrale del Bilancio il 03 giugno 2021 e dalla Corte dei conti il 10 giugno 2021,  il Decreto n. 229107 del 18 maggio 2021  recante le disposizioni in materia di interruzione temporanea obbligatoria delle attività di pesca esercitate mediante l’utilizzo di attrezzi trainati “reti a strascico a divergenti (OTB)”, “reti gemelle […]

Normative

Decreto Fermo Pesca 2022

E’ stato registrato dall’Ufficio Centrale di Bilancio il decreto n. 70970 del 15 febbraio 2022 recante le disposizioni in materia di interruzione  temporanea obbligatoria delle attività di pesca per l’annualità 2022 e la modifica del decreto del 16 febbraio 2017 sulle misure di gestione in materia di catture bersaglio della specie alalunga del Mediterraneo.

FLAG Lazio Mare Centro – Avviso pubblico

Il FLAG Lazio Mare Centro ha pubblicato l’avviso pubblico per la presentazione delle domande di sostegno in attuazione dell’Azione 4A “Miglioramento della sicurezza della navigabilità del porto di Anzio”.

Sondaggio

Ti piace il nostro sito

Loading ... Loading ...

Testo unificato dà forza al comparto

Author: Nessun commento Share:

“Il Testo unificato sulla pesca dà forza al comparto offrendo soluzioni per semplificare e ammodernare la filiera ittica italiana, per una pesca 4.0. Prende così corpo uno strumento in grado di mettere ordine ad un sistema normativo articolato e di gettare le basi per favorire la crescita e la competitività del settore, anche in attività connesse come ittiturismo e pescaturismo, grazie al Fondo per lo sviluppo della filiera.

È un deciso passo avanti per la pesca, reso possibile grazie al lavoro del Sottosegretario Castiglione e delle forze politiche che hanno condiviso queste scelte, raccogliendo molte delle richieste che abbiamo avanzato. È il caso della riforma del sistema sanzionatorio, con le proposte dell’Alleanza che ne hanno informato la riscrittura”.

Così l’Alleanza delle Cooperative pesca sulla proposta di legge per il settore, approvata alla Camera e che ora passa all’esame del Senato.

“L’auspicio – conclude l’Alleanza- è che si concluda presto l’iter di approvazione. Il settore è pronto per un rinnovamento e un rafforzamento strutturali”.

Articolo precedente

Ambiente, Cirspe: progetto con Costa Crociere Foundation per la riduzione dei rifiuti in mare

Prossimo Articolo

Lazio: Confcooperative Latina organizza incontro con pescatori su bandi Feamp

You may also like