Adeguamento di Tai sud al collettore universale

Share:
Fotolia_7057391_XL

Riceviamo e volentieri pubblichiamo quanto inviatoci da Tai Sud S.r.l.

 

“Con la presente per informarvi che da oggi, 11-1-2018 la Tai Sud è ufficialmente adeguata al “Collettore Universale” per tutti i tipi di blue box (dal 24 novembre 2017 era in regola per le bb400).

 La Tai Sud così come concordato con le autorità competenti migrerà tutti i propri clienti sul Collettore Universale, nella giornata di Domenica 14 Gennaio 2018 alle ore 10.00.

L’adeguamento al “collettore universale” consente agli Armatori di usufruire dell’attuale blue box fino a quando sarà perfettamente funzionante ed alle società di manutenzione di intervenire per qualsiasi riparazione sugli apparati sino al 22 gennaio 2018.

A tal proposito si precisa che, quanto riportato sulla circolare Mipaaf N° 0019894 del 06/10/2017, è molto chiaro e recita testualmente che, dalla data del 23 gennaio 2018, non è più possibile fare interventi tecnici sulle attuali blue box.

Questo significa che, finché le attuali blue box sono funzionanti, non occorre sostituirle, ma appena si guastano non sono più riparabili.

Vi confermiamo che Tai Sud continuerà a fornire, come fa dal 2008, il servizio di traffico Inmarsat.

TAI SUD, che quest’anno festeggia i trent’anni di attività, stà provvedendo a certificare una nuova Blue Box denominata “TAI BOX” ed a breve sarà in grado di offrire ai propri clienti una vantaggiosa offerta, omnicomprensiva dei servizi di traffico e manutenzione, per la sostituzione delle vecchie blue box.

Le voci che in queste settimane hanno insinuato scenari catastrofici, creano solo grande confusione ed agitazione tra gli operatori del comparto, nonché danni di immagine, e non solo, alla nostra Azienda che opera da anni con correttezza e professionalità.

Pertanto diffidiamo chiunque a diffondere false notizie relative alla nostra società ed alla nostra attività.

Sul link sottostante per controllare quanto da noi dichiarato è:

https://www.controllopesca.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/153

I nostri uffici sono a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e cogliamo l’occasione per porgere i nostri più cordiali saluti.”

TAI SUD S.r.l.

 

Previous Article

Misure tecniche relative alla conservazione delle risorse della pesca e degli ecosistemi marini

Next Article

Appunto sulla disciplina europea in materia di pesca del pescespada

Leggi anche: