Alleanza Cooperative, bene riposta Regione Veneto su emergenza porto Pila. Puntare su interventi definitivi

Share:
rientro pescherecci

“Siamo soddisfatti delle risposte avute dalla giunta regionale. Necessario l’avvio immediato dei lavori di somma urgenza per il ripristino della bocca di porto di Pila, da giorni impraticabile con pesanti ripercussioni per la flotta peschereccia locale. Occorre però un intervento più duraturo per affrontare un problema che ciclicamente si ripresenta ogni anno. Parallelamente è altresì indispensabile portare avanti un discorso più a lungo termine per interventi strutturali risolutivi che consentano alle imbarcazioni di uscire e rientrare in tutta sicurezza senza che temporali e burrasche rendano impraticabile, per via di tutto ciò che si accumula, l’accesso al porto”. Così i vertici regionali dell’Alleanza Cooperative pesca che oggi hanno incontrato il vicepresidente Forcolin, i capi gruppo consigliari di quasi tutti i partiti e gli assessori competenti Pan, De Berti, Corrazzari al termine della manifestazione della marineria di Pila che si è tenuta a Venezia per sensibilizzare sui problemi dell’accesso al porto.

Previous Article

Decreto 23 febbraio 2018 – Misure tecniche per la pesca del pesce spada nel Mediterraneo

Next Article

Alleanza Cooperative per il rilancio della mitilicoltura tarantina

Leggi anche: